Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Biologia dello Sviluppo

Questo articolo Ť uno stub, il che vuol dire che necessita di essere ampliato e corretto, secondo i canoni di Wikipedia. Se puoi, rendi anche questo articolo serio e dettagliato come dev'essere un articolo di enciclopedia, grazie.

La Biologia dello sviluppo è la disciplina della Biologia che studia i meccanismi che permettono lo sviluppo di un organismo completo (formato da miliardi di cellule diverse) a partire da un'unica cellula uovo.

I meccanismi generali che guidano lo sviluppo di un animale sono:

  1. la divisione cellulare: permette che a partire da una singola cellula, per divisioni successive, se ne formino miliardi (2, 4, 8, 16, 32, 64, 128 etc.)
  2. la regionalizzazione: Ť il meccanismo per cui le varie parti dell'embrione prendono destini diversi (testa, gambe, braccia, cuore etc.)
  3. il differenziamento: Ť il meccanismo per cui le cellule di una regione subiscono destini diversi (es. le cellule della gamba possono essere muscolari, ossee, nervose etc.)
La biologia dello sviluppo usa metodi di biologia cellulare (citologia), genetica, biologia molecolare, biochimica e microscopia e studia sopratutto alcuni organismi chiamati "modello". Gli organismi "modello" sono animali facili da riprodurre, manipolare ed osservare durante il loro sviluppo. Tipicamente sono il il verme elegante, il riccio di mare, il moscerino della frutta, il pesce zebra, la rana africana e il topo.

Tipiche domande del biologo dello sviluppo sono:

  • Perch√© nascono i gemelli siamesi?
  • Perch√© alcuni individui hanno difetti dalla nascita?
  • Come si forma il cuore?
  • Perch√© alle lucertole ricresce la coda?


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |