Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Cucina del Friuli Venezia Giulia

La cucina di questa regione a statuto speciale, risente della netta divisione esistente tra il Friuli e la Venezia Giulia. La stessa morfologia della regione che va dal mare ai monti, la diversità delle culture, delle popolazioni e delle genti che l'hanno abitata ha contribuito in maniera sostanziale nella differenziazione delle tradizioni culinarie che vi si ritrovano.

Così la zona montana della Carnia possiede una sua tradizione specifica che si differenzia totalmente dal resto della regione. Anche se non si hanno testi specifici completi, ma pi genericametne liste di cibi, la cucina di questa zona rimasta sostanzialmente immutata sia nelle componenti che nei metodi di lavorazione. In questa zona ha grande spazzio la polenta, in ogni sua consistenza, fatta di grano saraceno o di grano, le minestre, di fagioli con l'orzo, o con le erbe, gli gnocchi in vario modo, quelli di zucca gialla, i kineglis. Il latte poi, ha un posto a se stante, sia per la produzione casearia dei formaggi sia per quella dei piatti derivati.

Questo articolo  uno stub, il che vuol dire che necessita di essere ampliato e corretto, secondo i canoni di Wikipedia. Se puoi, rendi anche questo articolo serio e dettagliato come dev'essere un articolo di enciclopedia, grazie.

GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |