Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Papa Aniceto

Aniceto fu Papa all'incirca dal 154 al 167. Proveniva da Emesa in Siria.

Fu durante il suo pontificato che San Policarpo, un dicepolo di San Giovanni il Divino, visit├▓ la Chiesa Romana. Policarpo ed Aniceto discussero sulla data in cui celebrare la Pasqua. Policarpo e la sua chiesa di Smyrna celebravano la Pasqua nel quattordicesimo giorno di Nisan, che era il giorno di Pesach, mentre la Chiesa Romana usava celebrare la Pasqua di domenica, in quanto questo era il giorno della resurrezione di Ges¨, e la resurrezione di Ges¨ in una domenica Ŕ il motivo per cui tale giorno Ŕ santo per la cristianit├á. Policarpo ed Aniceto non si accordarono su una data comune, ma Aniceto permise a Policarpo di mantenere la data a cui era abituato. La controversia si sarebbe riscaldata nei secoli seguenti.

Anche lo storico cristiano Egesippo visitò Roma durante il pontificato di Aniceto. La visita viene spesso citata come un segno dell'importanza della Sede Romana già dagli albori del cristianesimo.

Aniceto fu il primo Papa a condannare l'eresia proibendo il Montanismo. Egli inoltre si oppose attivamente allo Gnosticismo e al Marcionismo. Secondo il Liber Pontificalis, Aniceto decret├▓ che ai sacerdoti non fosse permesso portare i capelli lunghi (forse perche li portavano gli gnostici).

Si dice che Aniceto abbia sofferto il martirio, ma la data varia tra il 16, il 17 e il 20 aprile, e nessun dettaglio Ŕ conosciuto sul tipo di martirio. Viene commemorato il 17 aprile.

Preceduto da:
Papa Pio I
Elenco dei Papi Succeduto da:
Papa Sotero


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |