Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Uomo

Gli uomini sono Mammiferi dell'ordine dei Primati, famiglia Ominidi, genere Homo.
L'unica specie vivente del genere Ť Homo sapiens. Questa specie, pur essendo cosmopolita, Ť caratterizzata da un'inusitata omogeneit√† genetica.

Caratteristiche fisiche

L'uomo Ť un mammifero relativamente primitivo per quanto riguarda l'anatomia: ad esempio il numero di dita Ť quello originario della classe e non presenta grosse specializzazioni. Possiede una mole notevole, ben superiore alla media dei Mammiferi e degli stessi Primati.
Una particolarit√† notevole Ť la stazione eretta, ottenuta mediante rotazione di 90¬į dell'asse corporeo all'altezza del bacino. Conseguenze di tale modifica sono: l'irrobustimento degli arti inferiori rispetto ai superiori, varie modifiche alla spina dorsale e alla circolazione e la liberazione degli arti superiori da funzioni locomotorie. Questo adattamento Ť relativamente recente rispetto alla scala temporale dell'evoluzione organica: una conseguenza Ť la suscettibilit√† a patologie della colonna vertebrale e della circolazione degli arti inferiori.
Le mani umane hanno subito un'evoluzione che perfeziona l'adozione del pollice opponibile da parti di quasi tutti i Primati e permette la costruzione di strumenti e altri lavori delicati e di precisione.
Lo sviluppo della corteccia cerebrale ha permesso un salto di qualità nel livello di complessità del comportamento.


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |