Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Alexius Meinong

Alexius Meinong (17 luglio 1853 - 27 novembre 1920), filosofo austriaco, Ť noto per la sua Gegenstandstheorie (teoria degli oggetti) e per i suoi studi di logica deontica, basati sulla teoria degli oggetti inesistenti. Questa teoria si fonda sul fatto che sia possibile pensare ad un oggetto, quale la montagna d'oro, pur non esistendo un oggetto tale nel mondo esterno.

Biografia

Meinong nacque a Lemberg in Austria (oggi L'vov nell'Ucraina) e morì a Graz. Dopo avere frequentato il Ginnasio accademico di Vienna studiò storia e filosofia all'Università di Vienna sotto la guida di Franz Brentano (1875 - 1878). Ottenne la cattedra di filosofia all'Università di Graz.

Vedi anche

Scuola di Graz
Vittorio Benussi

Questo articolo Ť uno stub, il che vuol dire che necessita di essere ampliato e corretto, secondo i canoni di Wikipedia. Se puoi, rendi anche questo articolo serio e dettagliato come dev'essere un articolo di enciclopedia, grazie.

(Vedi: Portale Filosofia | Progetto Filosofia)


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |