Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Scuola di Brentano

 

Con la Scuola di Brentano si riferisce agli filosofi e psicologi che studiarono con Franz Brentano e furono essenzialmente influenzati da lui. Anche se non fu una scuola vera e propria, Brentano cercò di mantenere una certa ortodossia e coesione tra i suoi studenti. Notevolmente i suoi studenti piú famosi (Edmund Husserl e Alexius Meinong) furono precisamente coloro che procedettero piú radicalmente oltre le sue teorie. Molti tra gli allievi di Brentano furono a loro volta maestri di una scuola o una corrente di pensiero (si pensi alla fenomenologia (Husserl), l'idea di Gestalt (von Ehrenfels) etc.).

Tra i membri della scuola di Brentano sono annoverati i seguenti (tra parentesi università e anni di studio con Brentano):

I discepoli di Brentano furono a loro volta fondatori di scuole e movimenti:
  • Stumpf fu maestro di Aron Gurwitsch e divenne il fondatore della Scuola di Berlino (Max Wertheimer, Kurt Koffka, Wolfgang Köhler)
  • Husserl fondò la fenomenologia, influenzando:
    • la fenomenologia di Monaco (Johannes Daubert, Adolf Reinach)
    • la fenomenologia esistenzialista (Jean-Paul Sartre, Maurice Merleau-Ponty e Martin Heidegger)
  • Meinong fondò la Scuola di Graz, influenzando tra gli altri Stephan Witasek, Alois Höfler, Vittorio Benussi e Bertrand Russell.
  • Christian von Ehrenfels famoso per aver introdotto la nozione di Gestalt, che fu alla base della psicologia gestaltistica
  • Twardowski fu il maestro di Tadeusz Kotarbinski e divenne il "padre della logica Polacca" come fondatore della scuola di Lvov-Varsavia (Jan Lukasiewicz, Kazimierz Ajdukiewicz e Alfred Tarski)
  • Marty e il suo discepolo Karl Bühler svilupparono una dettagliata teoria del linguaggio, la quale influenzò Reinach (che sviluppò una teoria di atti linguistici molto prima di John Austin).

Anche ricercatori quali Bertrand Russell, Roderick Chisholm, G. E. Moore, Gilbert Ryle, John Searle hanno propagato l'influenza di Brentano nella filosofia analitica attraverso le loro ricerche, edizioni e pubblicazioni.

Attraverso le opere e gli insegnamenti dei suoi discepoli, la filosofia di Brentano stata diffusa in tutto il mondo e ha influenzato moltissime discussioni e ricerche nella filosofia, nelle scienze cognitive e nella filosofia della mente contemporanee.

Bibliografia

(Vedi: Portale Filosofia | Progetto Filosofia)

GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |