Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Ludwig Wittgenstein

Questo articolo Ť uno stub, il che vuol dire che necessita di essere ampliato e corretto, secondo i canoni di Wikipedia. Se puoi, rendi anche questo articolo serio e dettagliato come dev'essere un articolo di enciclopedia, grazie.

"Anche per i pensieri c'Ť un tempo per arare e un tempo per mietere" - (L.Wittgenstein)

Ludwig Wittgenstein (26 aprile 1889 - 29 aprile, 1951), filosofo austriaco, Ť stato autore di contributi fondamentali per la fondazione della logica e per la filosofia del linguaggio. Ci√≤ Ť avvenuto nonosante Wittgenstein abbia pubblicato un solo libro nel corso della sua vita: il Tractatus logico-philosophicus. Le raccolte di appunti e lezioni, in cui prende le distanze dalle posizioni originariamente sostenute nel Tractatus, sono state pubblicate solo dopo la sua morte.

In un primo momento Wittgenstein, convinto che il Tractatus abbia risolto definitivamente "tutti" i problemi della filosofia, abbandona l'attivit√† speculativa: Ť insegnante in una scuola elementare, giardiniere in un monastero e, infine, architetto per la costruzione della nuova casa della sorella a Vienna. Il ritorno alla filosofia Ť all'insegna della critica e del rifiuto delle tesi del Tractatus. Lo sviluppo di un nuovo metodo filosofico e di una nuova concezione del linguaggio culmina nelle Ricerche filosofiche, pubblicate postume.

BenchŤ sia cresciuto a Vienna e abbia rivendicato per tutta la vita le proprie origini austriache, il nome di Wittgenstein viene Ť legato al Trinity College di Cambridge, dove, dopo aver studiato con Bertrand Russell, ritorna nel 1929 per continuare le sue ricerche. I suoi primi scritti sono profondamente influenzati dai lavori sulla logica dello stesso Russell e dallo studio dell'opera del logico tedesco Gottlob Frege.

Appena pubblicato il Tractatus diventa punto di riferimento per il Circolo di Vienna cui il filosofo austriaco non ha mai aderito criticando i fraintendimenti della sua opera da parte del positivismo logico. Sia i primi che gli ultimi lavori di Wittgenstein hanno influenzato lo sviluppo della filosofia analitica, la filosofia del linguaggio, la filosofia della mente e la teoria dell'azione.

Table of contents
1 Studenti e colleghi continuatori del metodo di Wittgenstein
2 Filosofi contemporanei influenzati da Wittgenstein
3 Link

Studenti e colleghi continuatori del metodo di Wittgenstein

Gilbert Ryle, Friedrich Waismann, Norman Malcolm, G. E. M. Anscombe, Rush Rhees e Peter Geach

Filosofi contemporanei influenzati da Wittgenstein

James Conant, Peter Hacking, Stanley Cavell, e Saul Kripke

Link


(Vedi: Portale Filosofia | Progetto Filosofia)


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |