Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Savana

http://www.wikipedia.org/upload/9/99/Savana_001.jpg
Savana con alberi radi (Africa)
La savana e' un habitat delle regioni calde tropicali in cui le piogge cadono con regolarità stagionale. E' costituita da vaste distese di graminacee, alte fino a due metri e disseminate di cespugli e con radi alberi isolati (come acacia, baobab o euforbia). È determinata da particolari condizioni del suolo, da periodici incendi (causati da fulmini o dall'intervento umano) oppure dalle condizioni climatiche.

La savana diffusa in America, in Australia ed in Africa, nelle zone con scarsa piovosità si trasforma in steppa a sole graminacee.

Le savane determinate dal clima (Africa occidentale e sudoccidentale), si sviluppano in regioni caratterizzate da clima arido, con precipitazioni annue comprese tra i 100 e i 400 mm; tali savane variano dalle foreste a volta aperta, con una modesta presenza di erbe, alle vere e proprie savane, nelle quali invece le erbe sono dominanti e gli alberi sono molto radi. Con precipitazioni di soli 100 mm annui, solo le erbe possono sopportare la stagione arida; la vegetazione si espande con l'aumentare delle precipitazioni, sino alla formazione d'una volta che ombreggia le erbe quando si superano i 400 mm annui.

Nelle regioni con elevate precipitazioni (Africa orientale), la vegetazione della savana viene controllata artificialmente tramite incendi periodici, che consentono di tenere a freno l'invasione di alberi e cespugli e favoriscono la crescita di erba nuova. Queste savane sono estesi pascoli di grandi erbivori quali gnu e zebre, che consumano la vegetazione sopravvissuta agli incendi; la crescita della foresta può, invece, essere limitata dagli elefanti.


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |