Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Infinito

L'infinito (dal latino "finitus", cioŤ limitato, e solitamente denotato dal simbolo ∞) Ť la qualit√† di ci√≤ che Ť illimitato o non ha limiti. Infinito viene definito ci√≤ che non ha limiti nello spazio e nel tempo.

Il concetto matematico di infinito ha la sua naturale collocazione nella teoria degli insiemi: un insieme A si dice infinito se ogni suo sottoinsieme finito Ť un sottoinsieme proprio. Una definizione alternativa Ť la seguente: un insieme A Ť infinito se esiste un'applicazione biunivoca di A in un suo sottoinsieme proprio A' (in altre parole, A Ť infinito se Ť equivalente a un suo sottoinsieme proprio).

 
E' possibile fare una distinzione tra differenti gradi di infinit√† dal momento che possono essere individuati insiemi infiniti che hanno una cardinalit√† piý grande degli altri. Georg Cantor svilupp√≤ la teoria dei numeri transfiniti, in cui il primo numero transfinito Ť aleph-null א, che corrisponde alla cardinalit√† dell'insieme dei numeri naturali.

Questo articolo Ť uno stub, il che vuol dire che necessita di essere ampliato e corretto, secondo i canoni di Wikipedia. Se puoi, rendi anche questo articolo serio e dettagliato come dev'essere un articolo di enciclopedia, grazie.


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |