Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Disneyland

Nel 1955, alcuni mesi prima dell'apertura ufficiale del parco di Disneyland, esordisce in TV con lo stesso nome un appuntamento settimanale, presentato dallo stesso Walt Disney, in cui venivano presentati i cartoni animati con i suoi personaggi per protagonisti.

Proprio come poi venne diviso il parco, anche il programma presentava delle aree tematiche: Adverntureland, Frontierland, Fantasyland e Tomorrowworld.

L'obiettivo di Disney, però, era quello di creare un parco dei divertimenti:

Ho sempre cercato di immaginare un posto dove portare le mie due figlie nei pomeriggi del sabato e della domenica, ma un posto dove però potevo divertirmi anch'io!

diceva Walt nel 1960, commentando quel sogno che coltivava sin dagli anni Trenta e che vide divenire realtà il 17 Luglio del 1955, quando il parco Disneyland, il primo di una lunga serie, aprì i battenti in un ex-campo di arance di Anaheim, a 40 chilometri da Los Angeles.

L'edificio pi importante del parco, quello centrale e immancabile in qualsiasi altro parco Disney da lì in poi, era il Castello della Bella Addormentata, pensato per l'omonimo lungometraggio al quale, contemporaneamente alla progettazione e costruzione del parco, stava lavorando lo Studio.

Parte poi proprio in quegli anni la consuetudine di usare Tinker Bell (Trilli o Campanellino in Italia) per dare il benvenuto ai visitatori del parco.

Inoltre l'editore del tempo, la Western, decise di sfruttare l'evento chiedendo ai propri cartoonist di realizzare storie ambientate nell'area di Disneyland: generalmente queste avventure erano una delle rare occasioni in cui i personaggi di Topolinia e Paperopoli si incontravano tra loro, ma anche con personaggi normalmente utilizzati per i corti e i lungometraggi. Si cimentarono in tali adattamenti artisti come Milt Banta e Neil Boyle, Roy De Leonardi, Carl Barks, Tony Strobl, Paul Murry e spesso comparivano personaggi come Dumbo, Pinocchio, Capitan Uncino al fianco dei soliti Topolino, Paperino, Pippo.

La consuetudine si poi ripetuta con l'apertura dei parchi successivi: World Disney World a Orlando, Florida, Disneyland Paris, a pochi chilometri da Parigi, in Francia, Tokyo Disneyland in Giappone.

Il parco francese, poi, conta ben due storie a lui dedicate dal maestro italiano Romano Scarpa: Avventura a Euro Disney, su testi di Jacques Lelivre, pubblicato su uno speciale omonimo, e I paperi di Paperopoli alla conquista del mitico ticket, serializzata a puntate su Topolino. In entrambe le storie avviene un interessante recupero di Cuordipietra Famedoro, storico rivale di Paperone de Paperoni.

Walt Disney
Disneyland | World Disney World | Euro Disney | Tokyo Disney
Topolino | Banda Disney | The Walt Disney Company | Topolinia | Pippo
Ub Iwerks | Carl Barks | Romano Scarpa | Floyd Gottfredson
Fumetto | Elenco cartoonist disney | Elenco disney italiani | Cartoon


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |