Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Pennsylvania

   Pennsylvania
     
     
     (Dettaglio)
     (Dettaglio)
     Motto: Virtue, Liberty and Independence
Virtù, Libertà ed indipendenza
     
Denominazione ufficiale:Commonwealth of Pennsylvania
Inno nazionale:Pennsylvania
Lingua ufficiale:Inglese
Capitale:Harrisburg
Forma di governo:Governatorato
Attuale governatore:Edward G Rendell
Continente:America
Superficie:119.283 km²
Abitanti:12.281.054 (cens. 2000)
Densit√†:106 ab./km²
Fuso orario:UTC -5
Prefisso telefonico:+1

Il Commonwealth of Pennsylvania è uno stato federato (119.283 kmq, 12.281.054 abitanti, capitale Harrisburg) degli Stati Uniti d'America.

Lo stato è situato nel nord-est degli Stati Uniti, vicino all'Oceano Atlantico. Confina a nord con lo stato di New York e con il Lago Erie, a est con New Jersey e Delaware, a sud con Maryland e West Virginia, a ovest con l'Ohio.

Il nome Pennsylvania (che significa boschi di Penn) fu scelto dal quacchero inglese William Penn, considerato il fondatore dello stato, che voleva onorare il padre ed indicare la natura boscosa del territorio.

Table of contents
1 Storia
2 Geografia
3 Cultura
4 Arte
5 Politica
6 Bibliografia
7 Link
8 Altre voci

Storia

Prima dell'arrivo degli europei, la Pennsylvania era abitata dalle tribù dei Delaware, dei Susquehanna, degli Irochesi, degli Eriez e degli Shawnee.

Nel 1643 alcuni coloni svedesi si stanziarono nella parte sud-orientale dello stato, ma il controllo passò rapidamente prima agli olandesi e poi agli inglesi. Nel 1681 re Carlo II d'Inghilterra concesse a William Penn l'autorizzazione a colonizzare una regione che comprendeva l'attuale Pennsylvania e parte degli attuali stati circostanti (in particolare il Delaware). Penn vi fondò una colonia (la Pennsylvania, appunto) che doveva fungere da rifugio per i suoi correligionari Quaccheri; in quell'anno egli fondò pure la città di Philadelphia. Fra il 1704 ed il 1710 le tre contee meridionali di New Castle, Kent e Sussex si separarono dalla Pennsylvania, formando la colonia del Delaware. La colonia accolse numerosi immigrati, spesso da paesi del nord Europa o dalla Germania e prosperò rapidamente, tanto che alla fine del XVIII secolo Philadelphia era per popolazione la seconda città di lingua inglese al mondo (dopo Londra).

Pennsylvania e Delaware sono fra le 13 colonie che si ribellarono agli inglesi durante la Rivoluzione Americana: nel 1776 la Dichiarazione di Indipendenza fu redatta a Philadelphia, così come più tardi la costituzione statunitense. La Pennsylvania fu il secondo stato a ratificare la costituzione (12 Dicembre 1787) e fra il 1790 ed il 1800 (quando il governo si trasferì a Washington) Philadelphia fu anche capitale della nuova nazione statunitense.

Durante il XIX secolo la Pennsylvania restò uno dei più importanti stati dell'Unione ed ebbe un fortissimo sviluppo industriale, specialmente nel settore siderurgico. Durante la guerra di secessione gran parte degli armamenti delle truppe nordiste proveniva dalla Pennsylvania, e nel 1863 vi si combatté la grande battaglia di Gettysburg. Successivamente, fu nell'ovest della Pennsylvania che nacque l'industria petrolifera statunitense.

Nel XX secolo, specialmente nella seconda metà, la Pennsylvania perse lentamente importanza, sia per lo sviluppo di molti stati più ad ovest, sia per la crisi che colpì l'industria siderurgica (Pennsylvania, Ohio, Michigan ed altri stati la cui economia era basata sull'industria pesante furono soprannominati the rust belt, ovvero la cintura della ruggine), cui lo sviluppo dell'industria finanziaria e dei servizi ha solo parzialmente posto rimedio. Lo stato resta comunque fra i più importanti degli U.S.A. (per esempio, è al sesto posto fra i 50 stati sia per popolazione che per prodotto interno lordo).

Geografia

La Pennsylvania ha una forma molto simile a quella di un rettangolo di 290 km (in direzione nord-sud) per 500 km (in direzione est-ovest); infatti i suoi confini sono per larga parte artificiali essendo delle semplici linee rette tracciate sulla carta geografica: fanno eccezione l'"angolo" nord-occidentale (costa del lago Erie) e tutto il confine orientale (segnato dal fiume Delaware). La superficie è di 119.283 kmq, di cui 3.208 kmq (2,7%) sono costituiti da acque interne. La massima elevazione (Mt. Davis) è di 979 m s.l.m., mentre la minima si trova sulle rive del fiume Delaware, che sono praticamente al livello del mare stesso.

Geografia fisica

Per quanto non molto elevati, i monti Appalachi costituiscono la più importante caratteristica fisica della Pennsylvania, attraversandola in diagonale, da sud ovest a nord est. Sul loro versante sud orientale si trova una regione di colline molto dolci e di pianure alluvionali. Invece sul versante nord occidentale si trova l'altopiano degli Allegheny; questo altopiano è percorso da numerose vallate, tanto da sembrare montagnoso esso stesso. Esso giace su uno strato sedimentario, e nel suo sottosuolo sono presenti carbone, gas naturale e petrolio (tanto che il primo pozzo di petrolio al mondo fu costruito nel 1859 in Pennsylvania, vicino a Titusville). Questo altopiano prosegue a nord entro lo stato di New York, mentre ad ovest declina progressivamente, trasformandosi nelle pianure che caratterizzano l'Ohio e gli altri stati del Midwest.

Idrografia

Lo spartiacque degli Appalachi attraversa completamente la Pennsylvania e la suddivide in due distinte zone idrografiche: le acque della regione a sud-est delle montagne fluiscono direttamente nell'Oceano Atlantico, formando i fiumi Delaware (al confine con il New Jersey) e Susquehanna, o finendo come tributari del Potomac. Invece (fatta eccezione per alcuni piccoli corsi d'acqua che fluiscono in direzione del lago Erie, e quindi del golfo del San Lorenzo, nell'Atlantico settentrionale) le acque che cadono a nord ovest degli Appalachi vengono raccolte dai fiumi Allegheny e Monongahela, che a Pittsburgh si uniscono a formare il fiume Ohio, uno dei principali affluenti del Mississippi, che sfocia nel Golfo del Messico.

Clima

Geografia umana

Popolazione

Etnie

Religione

Geografia politica

Contee della Pennsylvania

Geografia economica

Risorse

Trasporti

Turismo

Cultura

Soprannome dell stato: The Keystone State (lo stato testata d'angolo)

Alfabetizzazione

Istruzione

Sanità

Ambiente

Arte

Politica

Bibliografia

Link

Altre voci

  • Aziende
  • Città
  • Montagne
  • Fiumi
  • Laghi


Stati degli U.S.A
Alabama | Alaska | Arizona | Arkansas | California | Colorado | Connecticut | Delaware | Florida | Georgia | Hawaii | Idaho | Illinois | Indiana | Iowa | Kansas | Kentucky | Louisiana | Maine | Maryland | Massachusetts | Michigan | Minnesota | Mississippi | Missouri | Montana | Nebraska | Nevada | New Hampshire | New Jersey | New Mexico | New York | North Carolina | North Dakota | Ohio | Oklahoma | Oregon | Pennsylvania | Rhode Island | South Carolina | South Dakota | Tennessee | Texas | Utah | Vermont | Virginia | Washington | West Virginia | Wisconsin | Wyoming
territori associati e distretto federale degli U.S.A.
American Samoa | Guam | Northern Mariana Islands | Puerto Rico | Virgin Islands | Distretto della Columbia
Questo articolo Ť uno stub, il che vuol dire che necessita di essere ampliato e corretto, secondo i canoni di
Wikipedia. Se puoi, rendi anche questo articolo serio e dettagliato come dev'essere un articolo di enciclopedia, grazie.


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |