Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Veneto


align=right border="1" cellpadding=2 cellspacing=0 style="margin-left:0.5em;margin-bottom:0.5em" width=300px
Regione del Veneto

Informazioni
Zona: Italia nord-orientale
Capoluogo: Venezia
Superficie: 18.264 km²
Popolazione:
 - Totale
 - Densità

4.500.000
246 ab/km²
Province: Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza
Comuni: 581
Sito istituzionale: regione.veneto
Presidente: Giancarlo Galan
Mappa

Il Veneto una regione dell'Italia Nord-Orientale di 4,5 milioni di abitanti, con capoluogo Venezia. Confina a est con il Friuli-Venezia Giulia, a nord con l'Austria a nord-ovest con il Trentino-Alto Adige, a ovest con la Lombardia, a sud con l'Emilia-Romagna e a est con il Mar Adriatico (Golfo di Venezia).

Table of contents
1 Geografia
2 Storia
3 Amministrazioni

Geografia

L'aspetto geografico pi notevole senz'altro la Laguna di Venezia. Per quanto riguarda i fiumi, i pi importanti sono a sud il Po (e il Delta del Po) e l'Adige, al centro il Brenta e a nord il Piave. A occidente c' il Lago di Garda.

A nord-ovest ci sono le Alpi in particolar modo i Monti Lessini, l' Altopiano di Asiago e le Dolomiti con il ghiacciaio della Marmolada.

Nella pianura veneta sono presenti i maggiori rilievi collinari dell'intera Pianura Padana: i Colli Euganei, che si ergono, nettamente isolati, a sud-ovest di Padova, seguiti, a poca distanza, dai Colli Berici (a sud di Vicenza).

Storia

La storia del Veneto unita a quella della pi vasta regione del Nord-est dell'Italia odierna, situata tra il confine del Mare Adriatico e tutta la Catena delle Alpi Orientali, che comprende Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Questa zona, abitata già nella preistoria, fu dapprima insediamento degli Euganei, in seguito del popolo dei Veneti, di origine indoeuropea, che giunsero infine a far parte dell'Impero di Roma come Decima Provincia.

Dopo la Caduta dell' Impero Romano, fu invasa dalle orde di popoli di origine barbarica (Goti, Eruli, Unni e Longobardi). Le popolazioni delle antiche città assediate e distrutte si rifugiarono nelle zone pi vicine al mare, dove fondarono i nuovi siti urbani di Chioggia, Venezia, Caorle e Grado.

Venezia, grazie alle immense fortune ricavate attraverso i suoi commerci marittimi e terrestri, con tutto il mondo allora conosciuto, divenne una grande potenza economica, politica, navale e militare che, espandendo il suo dominio sui territori circostanti, attorno al 1400, riunì nuovamente l'intera antica regione romana delle "Tre Venezie", sotto la protezione del Leone di S. Marco, simbolo della Serenissima Repubblica Veneta.

Era diventata infatti una delle quattro pi potenti Repubbliche marinare italiane a contendersi l'espansione commerciale, e territoriale lungo le rotte del Mediterraneo.

In seguito, la Repubblica, ormai in declino, fu conquistata da Napoleone Bonaparte e da questi ceduta poi all' Austria. Rimase così per circa 60 anni sotto la dominazione dell' Impero Austro-Ungarico divenendo Regno Lombardo-Veneto, fino a quando Venezia fu liberata nel 1866.

Da quella data in poi, il Veneto entrò a far parte del "Regno d'Italia" e, conseguentemente, nel 1946, della "Repubblica Italiana".

Amministrazioni


Paesi del Mondo | Europa | Italia
Abruzzo | Basilicata | Calabria | Campania | Emilia-Romagna | Friuli-Venezia Giulia | Lazio | Liguria | Lombardia | Marche | Molise | Piemonte | Puglia | Sardegna | Sicilia | Toscana | Trentino-Alto Adige | Umbria | Valle d'Aosta| Veneto
Nell'iniziare o continuare la redazione di questa regione, si invita a seguire lo schema suggerito in Wikipedia:Schede/Regioni


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |